Ricerca tecnologica

Saldare
Uno dei principi fondamentali per il progresso umano è il miglioramento. Un miglioramento che spesso viene identificato con l’evoluzione della tecnologia. Di certo quello che la tecnologia permette di fare oggi non era possibile farlo dieci o venti anni fa. La modernità è sempre caratterizzata dalla crescita continua della tecnologia, divenuta nel corso dei decenni uno dei parametri attraverso i quali misurare l’evoluzione della società umana. Se oggi si parla di comunità virtuale, intelligenza artificiale e così via, molto del merito è senza dubbio della ricerca. Investire in ricerca sia per i governi nazionali, per le istituzioni che per le aziende private non vuol dire solo sperimentare nuove strade, nuove soluzioni, ma significa anche prepararsi al futuro, mettersi nelle condizioni di saper gestire situazioni difficili, come ad esempio una crisi economica globale. Non stupisce infatti che coloro che meglio di altri sono riusciti a resistere alla crisi di questi anni sono coloro che hanno sapientemente investito in ricerca e sviluppo, innovando sempre, in maniera continua anche quando il mercato premiava. Purtroppo la ricerca, sia tecnologica che scientifica, è sempre stata considerata da molti come un’attività accessoria, una delle prime da tagliare in tempi di difficoltà economiche. Ma rinunciando a fare ricerca a qualsiasi livello vuol dire condizionarsi in maniera negativa il proprio futuro. Il problema dei fondi alla ricerca pubblica è una questione che, soprattutto in Italia, si presenta al momento di ogni manovra finanziaria. Da diversi anni tale manovra finanziaria è caratterizzata da una progressiva riduzione delle risorse pubbliche destinate al settore delle ricerca.

Immagine: luckylight – FotoliaSimilar Posts:

Tags: , , ,